Risotto spumante cipolla e bitto

Il Risotto spumante cipolla e bitto trae il suo nome dalla valle omonima che sbocca a Mor­begno. E’ fatto con latte intero di vacca in forme del peso medio di 20 chili; da giovane è dolce, soffice e burroso; stagionando uno o due anni, diventa sodo e piccante.
Risotto spumante cipolla e bitto
Risotto spumante cipolla e bitto
Ingredienti – 4 persone
  • 50 g di bitto
  • 160 g di riso carnaroli
  • una noce di burro
  • mezza cipolla
  • un bicchiere colmo di spumante
  • mezzo litro di brodo vegetale
  • formaggio di grana grattugiato
  • sale e pepe

Questo risotto allo spumante cipolla e bitto molto delicato e squisito; il “bitto” un formaggio che producono sulle Prealpi orobiche, viene prodotto solo nei mesi estivi e nei pascoli d’alta quota; le caratteristiche del formaggio sono condizionate dalle erbe mangiate dal bestiame.

Come cucinare il risotto spumante cipolla e bitto

  • Preparate il brodo e tenetelo sempre bollente.
  • In una casseruola affettate la cipolla rossa e fate stufare con il burro unite il riso facendolo tostare.
  • Sfumate con lo spumante lasciate assorbire tutto il liquido poi unite un mestolo di brodo e finche’ non l’ha assorbito tutto non aggiungetene dell’altro
  • A cottura quasi ultimata spegnete il riso aggiungete il bitto grattugiato con una grattugia a fori larghi mantecate unite un po’ di grana
  • Macinate un pizzico di pepe su ogni piatto,servite ben caldo.
Ancora nessun commento.

Lascia una risposta


*