Le coltivazioni di zafferano in Lombardia

Coltivazione di Zafferano in Lombardia
Lo zafferano, preziosa spezia ricca di aromi e dal caldo colore giallo, è largamente consumato in cucina specialmente in Lombardia grazie a piatti tipici gustosi come il famoso risotto alla milanese. Ben noto per le sue qualità versatili che lo rendono adatto a tutti i piatti fino ai dolci ed anche alle birre o ai liquori, finalmente diventa “made in Italy” grazie alle numerose coltivazioni di zafferano nella regione.

Si tratta di una pianta delicata e molto bella da vedere: il crocus sativus. L’essenza di questo vegetale in grado di fornire aromi e sapori inconfondibili alle nostre pietanze si ottiene dagli stimmi, cioè la parte terminale del fiore. Ogni bulbo produce tre fiori che vengono raccolti a mano per non rovinarne l’essenza delicatissima.

La pianta dello zafferano si adatta bene ai climi mediterranei, mediamente piovosi in inverno ma secchi in estate e non ama il terreno umido e pesante. Non è semplice da coltivare in quanto si tratta di una pianta delicata che va raccolta manualmente per non rovinarne i preziosi pistilli da utilizzare in cucina e si raccoglie solamente per un mese all’anno, solitamente ad ottobre.

Nonostante il legame fra lo zafferano e la Lombardia ed anche il clima adatto a questa coltivazione, la spezia non è stata coltivata in questo territorio per molto tempo, ma diversi nuovi produttori sono finalmente scesi in campo per rilanciare un prodotto così prezioso e diverso da tutti gli altri. Le nuove coltivazioni di zafferano valorizzano la biodiversità dell’ambiente della regione e offrono una gestione sostenibile dei terreni, oltre a creare una buona opportunità di sviluppo ai più volenterosi e appassionati.

Tra le aziende che hanno intrapreso questo percorso e iniziano oramai ad affermarsi ricordiamo l’Azienda Agricola Collina D’Oro con il suo Zafferano a Como, ma anche Zafferano Padano, azienda familiare nata nel 2010 che produce zafferano di alta qualità e commercializza solo stimmi interi senza usare diserbanti. Da segnalare sicuramente Zaffiorano, il nome dello zafferano di prima categoria prodotto a Concorezzo e coltivato con cura e dedizione. Citiamo anche Zafferanami, nel parco del Grugnotorto che parte da una passione familiare per l’orto fino ad arrivare alle nostre tavole con i deliziosi stimmi viola dal sapore insuperabile.

Coltivazioni di zafferano: la Nascita dell’Oro Rosso nella coltivazione di Como

2 Commenti per “Le coltivazioni di zafferano in Lombardia”

  1. Sono interessato ad imparare tutto sullo zafferano però sono disoccupato e stò cercando un corso gratuito o un corso di formazione per imparare tutto sullo zafferano.
    distinti saluti

    • Salve Emanuele,
      ci spiace ma non effettuiamo o siamo a conoscenza di corsi relativi allo zafferano.
      Le consiglierei di contattare direttamente le aziende produttrici di zafferano per ricevere maggiori informazioni.
      Grazie per il Suo interesse.

Lascia una risposta


*