Franciacorta: il territorio, il vino, la storia

Franciacorta paesaggio

Zona collinare di notevole interesse paesaggistico ma soprattutto importante per la presenza di cantine vinicole su tutto il territorio, che si estende tra Brescia e l’estremità meridionale del Lago d’Iseo. Una terra da scoprire e assaporare lentamente visitando le cantine, tra antichi borghi, monasteri e castelli. Qui la bellezza è ovunque: borghi, ville, cascine e castelli si susseguono in uno scenario naturale incantevole, formato da basse colline moreniche coperte di vigneti e uliveti. Un paesaggio dolce e ondulato, che riserva, dietro ogni curva, piccole e grandi sorprese.
Il territorio, per lo più collinare era anticamente cosparso da boschi, trasformato poi con l’impianto di numerosi vigneti che ne hanno determinato l’importanza produttiva, diventando una zona vinicola italiana di riferimento nazionale per quanto attiene la produzione di metodo classico.
Sulle colline della Franciacorta la vite è stata impiantata fin dalle epoche più remote, il nuovo corso della vitivinicoltura della Franciacorta inizia però agli inizi degli anni sessanta con la nascita delle prime cantine, quando diversi imprenditori investirono e puntarono sulla coltivazione della vigna.
La produzione e commercializzazione dei vini del territorio ha, nel corso degli anni, assunto un’importanza notevole, tanto da fregiarsi del marchio DOCG e farsi conoscere nel mondo enologico per l’alta qualità raggiunta. Il nome “Franciacorta” è nel tempo diventato sinonimo del medesimo spumante DOCG prodotto nei numerosi vigneti della zona.

Mappa Franciacorta

La Strada del vino Franciacorta

La Strada del Franciacorta è un percorso di circa 80 Km che permette a tutti di intraprendere un viaggio nel territorio seguendo percorsi in base alla zona che si vuole visitare. Ha lo scopo di promuovere il turismo enogastronomico legato a questa realtà, valorizzando e preservando la cultura vitivinicola della Franciacorta.
Della Strada del Franciacorta fanno parte non solo le cantine, ma anche agriturismi, bed&breakfast, musei, distellerie, enoteche, tour operators, golf club, centri ippici e molto altro ancora. I protagonisti restano comunque il vino e i prodotti locali.
Per informazione seguite il link www.franciacorta.net (strada-franciacorta)

Ciclopercorsi

Itinerario 1: Franciacorta Satèn – percorso Giallo
Itinerario 2: Franciacorta Pas Dosé – percorso Blu
Itinerario 3: Franciacorta Brut – percorso Verde
Itinerario 4: Franciacorta Rosé – percorso Rosso
Itinerario 5: Franciacorta Extra Brut – percorso Nero

Escursioni a piedi e nordic walking

Trekking Brescia-Iseo
Itinerario a piedi Monte Orfano
Itinerario a piedi Erbusco
Itinerario a piedi Monte Alto
Itinerario a piedi Borgonato
Itinerario a piedi Torrente Gaina
Itinerario a piedi Torrente Gandovere
Sarica la brochure per vedere i ciclopercorsi e le escursioni a piedi www.franciacorta.net (Franciacorta_Brochure-Strada-it.pdf)

Associazione Strada del Franciacorta
Via G. Verdi, 53 – 25030 Erbusco (Bs) – Italia Tel. +39 030 7760870
info@stradadelfranciacorta.it
P.IVA/C.F. 02126710983

Etimologia

Il nome Franciacorta è legato alle Corti Franche e a quando, dopo l’arrivo dei monaci cluniacensi, il territorio godette di libero scambio nel commercio (curtes francae); il nome “Franzacurta”comparve per la prima volta nel 1277.
Attualmente il nome Franciacorta è però strettamente legato al vino tutelato dall’omonimo consorzio.

Prova i vini pregiati della Franciacorta

Visita il sito del consorzio Franciacorta.

Condividi
Ancora nessun commento.

Lascia una risposta


*