Anguilla del pescatore

L’ anguilla del pescatore è una specialità del Lago di Como. Anguilla tagliata a tocchi, rosolata in olio e burro insieme a cipolla, sedano, carota, funghi secchi, arricchita di qualche filetto di pomodoro, profumata con salvia, prezzemolo, timo, lauro legati in mazzetta, coperta infine di vino e cucinata a fuoco lento.
Anguilla del pescatore
Anguilla del pescatore
Ingredienti – 4 persone
  • 800 gr di anguilla
  • 50g di funghi secchi
  • 1 cipolla dorata
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 mazzetto di aromatiche (salvia, prezzemolo ,timo, lauro)
  • 1 pomodoro
  • sale e pepe q.b.

Nessuna nota

Come cucinare l’anguilla del pescatore

  • Spellate l’anguilla, pulire e tagliarla a tronchetti di anguille e passarle nella farina.
  • Tritare finemente la cipolla e il sedano ela carota; tagliare a filetti il pomodoro
  • Mettere sul fuoco una casseruola con del burro e olio unire le verdure, i funghi secchi e lo spicchio d’aglio intero da togliere poi.
  • Aggiungete l’anguilla alle verdure tritate, unendo anche il mazzetto di aromatiche legate insieme, salare e pepare.
  • Quando saranno colorite rimuovere l’aglio e sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco; cuocere 25 min., 10 min. prima di del termine aggiungere i filetti di pomodoro e togliere le aromatiche.
Ancora nessun commento.

Lascia una risposta


*