Vini spumanti

Continuano ad arrivare ottime notizie per il nostro Made in Italy e questa volta sono i vini spumanti che ci regalano delle soddisfazioni. Un successo crescente in patria e all’estero per le nostre bollicine, un trend positivo che sembra continuare anche per i primi mesi del 2016.
I dati dell’anno appena passato sono entusiasmanti, nel 2015 la produzione nazionale è stata di 520 milioni di bottiglie. Sul totale prodotto, 373 milioni di bottiglie (pari al 72%) sono state spedite in 90 Paesi per un giro d’affari nel mondo di 2,573 mld/euro.

Rispetto al 2014, Ovse-Osservatorio economico dei vini effervescenti, fondato nel 1991 da Giampietro Comolli, registra un +17% dei volumi e un +14% in valore all’origine. Il 2015 è un altro anno che cancella i record precedenti degli ultimi 10 anni, come produzione e esportazione: “Bene i volumi – commenta Giampietro Comolli – ma da anni sollecitiamo a fare più attenzione al valore di vendita cogliendo anche il sentiment tricolore favorevole. Il gap da colmare è ancora eccessivo, perché nella cultura globale il prezzo è anche sinonimo di qualità. Non corrisponde alla realtà qualitativa il divario di 4,66 euro per una bottiglia italiana con i 12,10 euro delle bollicine francesi, con una media di 22,49 euro al vertice per una bottiglia di Champagne”.

Leggi l’articolo completo: http://www.newsfood.com/vini-spumanti-ditalia-2015-italia-primo-paese/