Torta delle Rose

La Torta delle Rose è un dolce mantovano interessante sia per le sue peculiarità che per la sua storia. Si tratta di un dolce di pasta lievitata, ricchissimo di burro, dalla forma abbastanza insolita: rotoli di pasta (le rose) disposti in cerchio fino a riempire la tortiera. Una variazione interessante della classica pasta brioche.
La Torta delle Rose ha origini antichissime che si possono far risalire ai tempi dei Gonzaga e, in particolar modo, alle nozze di Isabella d’Este con Francesco II, che per l’occasione fecero creare questa deliziosa torta. I Signori di Mantova la apprezzarono a tal punto da farla entrare nelle loro cucine per essere servita durante i ricevimenti più importanti.
La Torta delle Rose si abbina perfettamente con un buon bicchiere di Spumante o con un Passito Bianco delle Colline Moreniche Mantovane.
Torta delle Rose
Torta delle Rose
Ingredienti per 8 porzioni:

    Ingredienti per l’impasto:

  • 350g farina
  • 150g di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 20g zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • 30g olio vegetale (mais o girasole)
  • 1 pizzico di sale
  • Ingredienti per la farcitura:

  • 150g burro
  • 150g zucchero
  • 1 bustina di vanillina

Consigliamo di utilizzare prodotti naturali.

Come preparare la Torta delle Rose

  • Preparare un primo impasto con 120g di farina e il lievito sciolto nel latte tiepido: l’impasto morbido ottenuto da lasciar lievitare per 20-30 minuti.
  • Unire all’impasto lievitato i tuorli battuti con lo zucchero, vanillina, olio, sale e aggiungere la farina restante. Si otterrà un impasto da mantenere piuttosto morbido facendolo lievitare al riparo dalle correnti d’aria per 6 ore almeno.
  • Nel frattempo, battere il burro e lo zucchero con la vanillina per ottenere una crema spumosa.
  • Trascorso il tempo di lievitazione, stendere l’impasto lievitato (spessore di 1cm massimo), ricoprirlo di crema di zucchero e burro e arrotolarlo.
  • Tagliare il rotolo così ottenuto in pezzi alti circa 7-8cm. I rotoli andranno chiusi per evitare che il burro fuoriesca in cottura, schiacciandolo leggermente da un lato.
  • Disporre i pezzi ottenuti in una teglia col fondo coperto da carta forno. Lasciare attorno a ciascun rotolino uno spazio di circa 1 dito, e lasciare lievitare ancora per 1-2 ore. I rotoli si apriranno e accostandosi tra loro formeranno la torta delle rose.
  • Cuocere nel forno preriscaldato a 150-160°C per circa 40 minuti, eventualmente coprendo con un foglio di carta alluminio per evitare di bruciare le “corolle”.
Ancora nessun commento.

Lascia una risposta


*