Minestra de macch

Gustosa e storica ricetta della tradizione Valtellinese, precisamente della zona di Bormio; in origine la Minestra de macch si preparava con il miglio e la farina di castagne.
Minestra de macch
Minestra de macch
Ingredienti per 4 persone
  • 50 grammi di lardo o pancetta dolce
  • 1 zampetto di maiale
  • 250 g di orzo
  • 2 litri di brodo
  • 1 pugno di farina 00
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Grana padano grattugiato

Per realizzare la ricetta originale sostituire nelle rispettive quantità l’orzo con il miglio e la farina 00 con farina di castagne.

Come cucinare la Minestra de macch

  • Mettere a mollo l’orzo, almeno 24 ore prima del suo utilizzo, cambiando l’acqua un paio di volte circa ogni 8 ore.
  • Scottare direttamente sulla fiamma lo zampetto di maiale, per eliminare eventuali peli residui e le callosità.
  • Tritare il lardo o la pancetta e farlo sciogliere a fuoco lento in una casseruola.
  • Nel frattempo tritare finemente le verdure e metterle a rosolare nella casseruola insieme al lardo, per un paio di minuti, mescolando ogni tanto.
  • Unire lo zampetto di maiale e continuare a soffriggere il tutto per un altro paio di minuti.
  • Scolare l’orzo e versarlo nella casseruola, aggiungere la farina e quindi il brodo.
  • Abbassare la fiamma al minimo e far proseguire la cottura, con il coperchio, per almeno 3 ore.
  • Togliere lo zampetto, disossarlo e passarlo insieme alle verdure con un passaverdure.
  • Raccogliere la crema ottenuta e riversarla nel brodo, aggiustare di sale e pepe, e mescolare mescolare bene.
  • Servire la zuppa caldissima, con una zuppiera a centro tavola e formaggio Grana Padano grattugiato a piacere.

I prodotti per realizzare un’ ottima Minestra de macch:

Ancora nessun commento.

Lascia una risposta


*