Mela della Valtellina IGP

Mela della Valtellina IGP

Dal 2010, la qualità di mela denominata Della Valtellina, è stata riconosciuta con l’ indicazione geografica protetta (Igp) a livello comunitario.
Pur essendo coltivata in una zona collinare, presenta tutte le caratteristiche di elevata qualità tipiche delle mele di montagna.
Il principale pregio è di avere un’ elevata conservabilità, che si protrae a lungo nei mesi permettendo ai frutti di preservare intatte le loro peculiarità, quali croccantezza, serbevolezza e gusto.
La mela della Valtellina si divide in 3 tipologie: Gala, Golden delicious e Red delicious.
Tutte le tipologie sono caratterizzate dall’aroma particolare e dalla succosità della polpa e la Red delicious ha un profumo di miele, gelsomino e albicocca, che la rendono molto aromatica.
Altre caratteristiche principali della mela di Valtellina Igp sono la colorazione molto intensa e la forma allungata dei frutti che la rendono particolarmente elegante, ciò è esaltato dall’ irraggiamento solare particolare ottenuto dall’ esposizione est/ovest della Valtellina, nonchè dallo sbalzo termico tra il giorno e la notte nei periodi di raccolta, dalla conformazione dei terreni che sono perfetti sia per struttura fisica sia per esposizione alla luce del sole, dalla piovosità ben distribuita nel corso della stagione e dal favorevole influsso della brezza del Lago di Como che spira lungo la vallata nelle prime ore pomeridiane.
I frutticoltori, pur dedicandosi alla coltivazione in un ambiente a volte poco favorevole dal punto di vista della meccanizzazione colturale, sono l’elemento fondamentale per ottenere un prodotto finito di altissima qualità.
Qesti ultimi adottano tecniche di produzione a basso impatto ambientale, come la produzione integrata e quella biologica, che valorizzano le soluzioni alternative alla difesa chimica favorendo la biodiversità, per questo anche la fertilizzazione delle piante è effettuata seguendo i criteri dell’agricoltura ecocompatibile.
Vengono quindi lasciati inerbiti i filari dei frutteti, questo per mantenere la sostanza organica del terreno, così da permettere al manto erboso di resistere all’ eccessivo compattamento del terrreno.
Inoltre, l’ uso accurato delle risorse idriche, fa si che si ripristini il bilanciamento idrico del terreno così da ottenre un’ ottima base di nutrimenti organici per la coltivazione di questa tipologia di mela.
Quando essa raggiunge il punto di maturazione ottimale è ora del raccolto, che si divide in tre fasce appunto a seconda della varietà dei frutti:

Red Delicious: seconda decade di settembre – seconda decade di ottobre.
Golden Delicious: seconda decade di settembre – fine ottobre.
Gala: seconda decade di agosto – seconda decade di settembre.

Tutte le aziende agricole che producono la Mela di Valtellina Igp sono riconosciute e controllate da un ente terzo incaricato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, così da mantenere uno standard il più elevato possibile, controllando che tutta la lavorazione rispetti i canoni descritti in precedenza.

Per maggiori informazioni visita il consorzio: http://www.meladivaltellina.it

A seguito un video spot sulla mela della Valtellina

Ancora nessun commento.

Lascia una risposta


*