Caviale di Brescia
Cosa direbbero i tuoi invitati ad una cena “speciale” se gustando del prelibato caviale esordissi dicendo che il primo produttore di caviale a livello mondiale si trova in Italia e precisamente a Brescia? Molti non ci crederebbero al momento, ma il tempo di dare una sbirciatina su google e vedresti i loro volti stupefatti.

Il primato spetta in particolare ad un’azienda: Agro Ittica Lombarda (marchio commerciale Calvisius Caviar). L’azienda produce infatti caviale partendo da storioni russi allevati dentro enormi vasche, e da quelli allevati nel parco del Ticino. Una storia iniziata alla fine degli anni ’70 con un allevamento ittico già allora all’avanguardia. Tanta passione e duro lavoro per ottenere un prodotto che rappresenta sicuramente l’eccellenza italiana.

Il tutto nasce dall’idea di utilizzare un territorio ricco di sorgenti d’acqua purissime come quello di Calvisano, per l’allevamento dello Storione Bianco, una varietà tipica del pacifico ma che abita ottimalmente nelle limpide acque di questa zona. Dalle uova di questa specie l’azienda riuscirà a ricaverne una pregiatissimima qualità di caviale, chiamato comunemente “l’Oro nero di Calvisano”.

Verranno poi introdotte nuove specie di storione, in particolare lo storione russo, specie originaria del Mar Caspio e del Mar Nero, che hanno notevolmente ampliato l’offerta del pregiato prodotto.

La predisposizione del territorio, le tecniche innovative e l’abilità artigianale hanno fatto raggiungere a questa azienda risultati notevoli. Questo anche a dimostrazione di come la Lombardia sia una terra straordinaria per l’agricoltura e l’allevamento, anche ittico grazie all’enorme quantità di bacini e corsi d’acqua. Troppo spesso ci dimentichiamo dell’unicità del territorio in cui abitiamo e l’importanaza di preservarlo in una regione così ricca di risorse agroalimentari, spesso sconosciute o dimenticate che meriterebbero di essere valorizzate in Italia e all’estero.

Qualità, Artigianalità e Sostenibilità sono i valori guida di questa azienda, che si concretizzano nell’utilizzo di acque di sorgente e mangimi di primissima qualità.

Dal 1998, lo storione è stato inserito nella lista della Convenzione di Washington come specie in via di estinzione. L’azienda lotta ogni giorno da oltre di 30 anni per salvaguardare questa specie ittica in pericolo.

Il caviale può sembrare una pietanza costosa, anche se molto meno rispetto al passato, ma sicuramente è un alimento sempre di classe e grazie ad allevamenti come quelli di Agro Ittica Lombarda, che stanno diventando una realtà in diverse parti del mondo, aumenta la disponibilità dello storione e assistiamo ad un calo del prezzo.

Alla luce di queste premesse non vi resta che provare il prodotto ordinandolo dal portale che mette a disposizione un e-commerce molto intuitivo: http://www.calvisius.it/eshop-caviale/unione-europea.