Gorgonzola DOP

Formaggio erborinato tipico di Lombardia e Piemonte, fra i primi ad aver ottenuto il riconoscimento D.O.P.(riconosciuto dall’Unione Europea e registrato nella lista dei prodotti D.O.P. il 12/06/96).
Può essere di media o breve stagionatura, a pasta molle o semidura, dal sapore dolce o piccante. Fatto con latte di vacca inoculato di Penicillium Roqueforti, tende a maturare rapidamente proprio per la presenza di queste muffe. Per la tipologia dolce si prevedono almeno 50 giorni di stagionatura, per la versione piccante non meno di 80 giorni.
Il gorgonzola si classifica dunque tra i formaggi erborinati, cioè contenente delle venature di colore scuro prodotte da muffe selezionate.
La tipologia dolce si presenta quindi cremosa e morbida con sapore particolare e caratteristico, leggermente piccante. la versione piccante invece ha un sapore più deciso e forte, la pasta risulta più erborinata, consistente e friabile.
Si produce utilizzando esclusivamente il latte vaccino fresco Italiano proveniente in giornata dagli allevamenti presenti in Lombardia e Piemonte. Il Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola DOP vigila attentamente sul rispetto del Disciplinare di produzione approvato dalle aziende consorziate.
Qualità e la genuinità, forte legame con il territorio e rispetto per la tradizione, rendono questo formaggio tra i più conosciuti e apprezzati a livello mondiale.

Zone di produzione

Per legge e tradizione solo Piemonte e Lombardia prevedono la produzione del formaggio gorgonzola e solamente queste province:
Lombardia: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco Lodi, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Varese.
Piemonte: Biella, Cuneo, Verbano-Cusio-Ossola, Novara, Vercelli e parte di Alessandria.
Solo il latte degli allevamenti di queste province può essere dunque utilizzato per produrre il gorgonzola D.O.P..

Ancora nessun commento.

Lascia una risposta


*