Fungo Shiitake: proprietà e benefici

Fungo Shiitake: proprietà e benefici

Lo Shiitake noto anche col nome cinese di Tong-Ku, fa parte della specie Lentinula edodes, è una qualità di fungo nativo dell’Asia orientale, il cui nome significa “fungo della quercia”, letteralmente: Shii (quercia) e Take (fungo). La quercia è infatti l’albero che spesso lo ospita. È il secondo fungo commestibile più consumato nel mondo. Ritenuto da molti dalle mille proprietà, per disturbi di stomaco, mal di testa, infiammazioni.

Coltivazione del fungo Shiitake

Questi funghi come si è detto crescono spontaneamente sui tronchi dell’albero della quercia. Le recenti tecniche di coltivazione hanno fatto in modo di diffonderne la produzione in diverse parti del mondo e finalmente anche in Italia, attraverso ambienti controllati, in cui la temperatura, la luce, l’umidità e la ventilazione rimangono costanti.
Un esempio di coltivazione italiana di funghi Shiitake arriva dalla Tenuta Pozzi. In questa azienda lombarda la coltivazione avviene al di sotto di un impianto fotovoltaico di grandi dimensioni.Il calore viene disperso dai pannelli fotovoltaici e veicolato per determinare la temperatura necessaria alla crescita dei funghi, il cui apporto d’acqua necessario per lo sviluppo viene utilizzato anche per il raffreddamento dei pannelli stessi.
I prodotti sono naturali, senza utilizzo di sostanze chimiche. Questo grazie ad un monitoraggio costante per garantire le condizioni ideali ad un armonico e sano sviluppo della coltivazione.

Proprietà e benefici dei funghi Shiitake

Ottimo sapore dal discreto apporto calorico e ricco di vitamina D e B, questo fungo è dotato di straordinarie qualità nutrizionali. Diffusissimo nella tradizione culinaria orientale che associa al piacere del palato la funzione curativa del cibo, è definito anche come elisir di lunga vita. Lo scienziato Georges Halpern, impegnato nella ricerca relativa alle proprietà curative dei funghi, lo inserisce tra‘i funghi che guariscono’nel suo omonimo libro.

Ai funghi shiitake vengono attribuite molte proprietà. Stimolerebbero le difese immunitarie dell’organismo, risultando attivi contro agenti batterici e virali. Vengono associate proprietà epatoprotettive (protettrici del fegato). Si ritiene anche che siano efficaci nel contribuire all’abbassamento del colesterolo e a contrastare la carie e l’arteriosclerosi.
Questo gruppo di funghi sarebbe in grado di aiutare il nostro organismo anche con un’azione antitumorale, antinfiammatoria e antibatterica. I ‘funghi della salute’ contribuirebbero anche a tenere sotto controllo i sintomi dell’Alzheimer, a innalzare il livello del sistema immunitario e a disintossicare il fegato. Inoltre farebbero da supporto alla flora batterica intestinale.

In sintesi:
– Supporto al sistema immunitario, grazie a proprietà antibatteriche e virali
– salute cardiovascolare perchè aiuta ad abbassare il colesterolo.
– Salute del fegato, perchè ha proprietà epatoprotettive.
– Antitumorale, antinfiammatorio
– Contrasta la carie
– Contrasta l’arteriosclerosi
– Supporto alla flora batterica intestinale.
– Apporto di vitamine D e B

Compra i funghi Shiitake on-line su Lombardiafood:

Ancora nessun commento.

Lascia una risposta


*